La dieta fluida e/o morbida

 Ci sono diverse scuole di pensiero riguardo a come alimentarsi dopo l’intervento. Alcuni medici sostengono che è necessario mangiare semi-liquido per circa un mese, altri che invece è meglio cominciare dopo una settimana con alimenti più consistenti per far sì che lo sfintere non si stringa subito. 

La dieta più comune è quella “morbida”, ma cosa si intende per dieta morbida? Ognuno di noi è in grado si sentire il miglioramento portato dall’intervento. È una sensazione immediata, al primo sorso di tè o al primo boccone. Nessuno meglio di noi può capire come mangiare e in che quantità. 

Per questo motivo lasciamo questo spazio aperto perché possiate raccontarci le vostre esperienze in modo da aiutare chi si accinge ad affrontarle.

104total visits,1visits today